ex voto


ex voto
ex vò·to
s.m.inv., lat. CO
offerta votiva, spec. costituita da piccoli dipinti, oggetti preziosi e sim., esposta dai fedeli nelle chiese o sugli altari per grazia ricevuta
\
DATA: av. 1795.
ETIMO: lat. ex voto sott. suscepto "per promessa (fatta)".

Dizionario Italiano.